Il MOBILE ITALIANO. Le ragioni di una rivista

print this page

La mostra, prodotta da Archivi Storici,  ripercorre i temi e il contesto storico che furono alla base della rivista “il mobile italiano”, un mensile promosso e diretto da Carlo De Carli, dedicato al rinnovamento della produzione del mobile in Italia che esce a Milano dal 1957 al 1960. L’intento della rivista era in primo luogo quello di analizzare la situazione  dell’artigianato mobiliero, soprattutto nel Nord Italia, per individuare strumenti di intervento nella produzione: riforma degli Istituti d’Arte, creazione di laboratori specializzati, collegamento con l’istituzione universitaria, formazione professionale, creazione di  veri e propri “Centri di produzione”. Il progetto di Carlo De Carli lega l’aggiornamento estetico e disciplinare, connesso al dibattito che si sviluppa in quegli anni nelle sedi universitarie, nell’ambito della Triennale e sulle pagine delle riviste di settore, al concreto operare delle ditte artigiane, in particolar modo quelle della Brianza.

Oggi forse poco conosciuto, ma storicamente rilevante, “il mobile italiano”, di cui Archivi Storici conserva la collezione, è riproposto nella mostra in rapporto a una serie di soluzioni d’autore che promuove sulle sue pagine, di cui presentiamo i disegni tecnici, gli schizzi preparatori, le fotografie originali, la documentazione archivistica relativa. Tale documentazione, legata direttamente alla vita della rivista, permette di ripercorrere opere dello stesso De Carli, di Gianni Albricci, di Franco Albini, di Raffaella Crespi, di Marcello Grisotti, dello studio GPA Monti,  e di altri protagonisti dell’architettura e del design milanese.

Il MOBILE ITALIANO. Le ragioni di una rivista

mostra a cura di Claudio Camponogara, Sabrina Contu, Vincenzo Ficco, Luciana Gunetti, Marco Vitale

progetto grafico : Francesco E. Guida
progetto di allestimento sala espositiva : Lola Ottolini
realizzazione dell’allestimento : Laboratorio Allestimenti “Paolo Padova” Politecnico di Milano, Dipartimento di Design

stampa : Grafiche Mainardi

produzione : Cristina Mandelli, Antonio Marcato
Archivi Storici del Politecnico di Milano - Area Servizi Bibliotecari di Ateneo

si ringraziano : Cecilia Albricci, Enrico Albricci, Francesco Albricci, Luisa Albricci, Silvana Annicchiarico, Anna Bertarini Monti, Antonia Bonacina, Mariantonietta Canepa, Mariano Chernicoff, Margherita De Carli, Giorgio Galleani, Roberta Moro, Gianni Ottolini, Silvia Piardi, Carlo Poggi, Livio Riceputi, Roberto Rizzi, Camillo Sangiorgio

Booklet della mostra